Sunday, October 09, 2011

Differenze alimentari Italia-Messico

Oggi, dopo tanto tempo senza scrivere sul mio blog, ho deciso di raccontare qualche altra differenza tra il mio paese nativo ed il mio paese d'adozione.
Non saranno notizie così eclatanti o di somma importanza, solo piccole differenze di abitudini che ho potuto notare, magari in altri post scritti in precedenza ho già menzionato qualcosa del genere.
Bene, vorrei parlarvi innanzitutto della colazione.
In Italia, l'italiano medio si alza la mattina, si doccia e si prepara per uscire, se può si beve un caffè mangiando una merendina o qualche biscotto e quella è la sua colazione. Poi, dipendendo dal lavoro che ha, va al bar e si beve un altro caffè con una brioche a mezza mattina e tra mezzogiorno e l'una pranza. Con questo non voglio dire che tutti fanno così, però in linea di massima è un iter che molti seguono.
Qui in Messico le cose funzionano un po' diversamente perché la colazione è uno dei pasti più pesanti della giornata. Sicuramente avrete visto nei film americani che fanno colazione con uova, bacon (pancetta) ecc. beh, pure qui in Messico fanno colazione con tutto questo. Oltre a quello ci sono anche altri prodotti tipici del Paese come chilaquiles, Quando sono arrivato per la prima volta qui in Messico nove anni fa mi sono rifiutato categoricamente di mangiare uova di prima mattina, era una di quelle cose che per abitudini o per aspetti culturali ti creano un impatto abbastanza forte. Poi nel corso degli anni mi sono abituato alle abitudini messicane, con questo non voglio dire che faccio colazione "alla messicana" io ho la mia moka e faccio colazione come sempre, però a volte, soprattutto nei fine settimana (però non sempre) mangio una quesadilla (che sembra però non è una piadina romagnola) e quando la mia dolce metà prepara chilaquiles ne approfitto per mangiarne un po', sono davvero buoni (ho messo il link alla ricetta perché abbiate idea di cosa sto parlando).
Visto che sto parlando del mangiare rimango su questo tema (non vi spiego ricette o metodi di preparazione perché io riesco a bruciare pure l'acqua... dietro ai fornelli sono un disastro).
Sulle tavole italiane non manca mai il pane, è uno di quei prodotti che sono alla base della nostra dieta (quanto mi manca fare "scarpetta" con il sugo della nonna...). Qui in Messico ci sono diversi prodotti che accompagnano i vari pranzi, e dipendendo dallo stato si possono trovare le "tortillas" di farina (qui al nord) e quelle di mais (in tutto il resto della repubblica), queste ultime sono molto diverse tra nord e sud, sinceramente a me non piacciono granché, diciamo che si lasciano mangiare, però sono molto curioso di sapere che sapore hanno le "tortillas de maíz" del sud della repubblica, perché -dicono- che sono le migliori e non hanno nulla a che vedere con quelle che producono qui.
Oltre alle "tortillas" qui si usa molto mangiare i fagioli, però non interi bensì come purè, soprattutto nei paesini, come per esempio il nonno di mia moglie per tutta la vita, e tuttora, accompagna il pranzo o la cena con una cucchiaiata di purè di fagioli. Poi, per come si conosce il Messico, in Italia si pensa che tutti i piatti siano super piccanti, però è una credenza popolare che dev'essere smentita, sì è vero che ce ne sono molti, ma non tutti, oltre ai vari piatti ci sono molti dolci, caramelle ed affini che sono piccantini (tamarindo, chile, chamoy, ecc.) ed altri che sono acidi. Effettivamente qui l'argomento "dolciumi" potrebbe essere considerata una problematica, perché a tutte le ore, moltissime persone, hanno sempre qualcosa in bocca, che siano lecca-lecca, caramelle, snack, poi ci mettono pure delle salsette sopra uhhh, davvero, in Italia è una cosa impensabile, forse anche perché siamo cresciuti da genitori troppo severi (che avevano paura della fattura del dentista), però qui, da canto mio, credo che esagerino.
Parlando sempre di abitudini alimentarie, in linea di massima in Italia una persona pranza bevendo acqua liscia o frizzante, raramente beve qualche bibita, al massimo un tè, invece qui ci sono tantissime persone che pranzano o cenano con qualche sorta di bibita, che sia fanta, coca, pepsi, o chissà quale altra marca o sapore (sì perché qui ci sono svariate decine di bibite diverse, di diverse dimensioni, sapori e marche), tanto per avere un'idea la fanta ha molti prodotti (bibita al limone, all'arancia, alla fragola, ecc):

Bene, per il momento è tutto, magari nei prossimi giorni avrò una nuova ispirazione per continuare questo post o trattare un argomento diverso.
Tutto ciò che scrivo riguarda quasi esclusivamente lo stato del Sonora, gli altri stati non li conosco pertanto non posso dire che effettivamente si comportino allo stesso modo, praticamente è come in Italia, la cultura del nord Italia è molto diversa da quella del meridione, ed è importante conoscere un po' di tutto, non esiste una "cultura italiana" come nemmeno esiste una "cultura messicana" le influenze regionali sono molto più forti e radicate a livello personale.
Bene, grazie a tutti coloro che hanno letto questo post, se volete lasciare un commento e votare il post vi ringrazio anticipatamente.
Salutoni a tutti.

4 comments:

Arlette said...

Luca, io questa volta non sono totalmente d'accordo. Perche, almeno quando io facevo la prima colazione non ho mai mangiato così pesante come dici tu. Tanta gente si alza presto, e a volte come colazione ne mangia un paio di "fette di pane tostato" con marmelata o burro e zucchero, altre si mangiano un paio di uova bolliti o fritti (io non le mangio spesso, ma ogni tanto si), altri si fanno un sandwich... generalmente si bevono un succo d'arancio, o un caffè, o un bicchiere di latte, o anche il famoso "chocomilk"... quando si mangia più pesante come prima colazione è il fine settmana, che è quando a "moglie" o la mamma, non vuole cucinare, e tutti ci svegliamo tardissimo, e quindi si fa una colazione/pranzo, ed è giusto quando si mangia pesante, xche si può mangiare giusto chilaquiles, o picadas, o tostadas, oppure quelle famose "carnitas"... si comprano le cose in abbondanza e giusto si mangia di più e anche pesante.
Ovviamente io ti parlo un po di come si fa qui a Veracruz, xche io mi alzo verso le 10am, e come faccio anche quando sono a città del Messico con mio fratello (xche lui si alza verso le 6am...) c'è gente matta che mangia fuori sempre, invece di andare al bar, escono (a città del Messico) dal suo ufficio, e fuori generalmente c'è gente che vende qualcosa da mangiare, quelle "tortas de tamal" oppure "atole" o qualcosa di pesante... anche vendono "tacos de canasta" e altro, vendono anche i "refrescos", acqua, caffè, il famoso latte x nescafè (che è pratticamente un bichiere di latte bollente... e tu aggiungi il caffè), e altro...
non so se solo a sonora fanno così, neanche so se altre famiglie a veracruz, fanno come fanno a casa tua... però, decisamente, non credo sia una cosa da generalizzare, xche non tutti facciamo la prima colazione così pesante! a dopo!!! :D

£Ʊ©Ą ĞƐƦƸɱɨα ® said...

Grazie mille per la tua risposta Arlette, come ho sottolineato nel post, io parlo di come funzionano le cose qui in Sonora, non conoscendo la realtà degli altri stati della repubblica dico solo quanto vedo qui.
Sarà un'influenza degli Stati Uniti, quello non lo so, però la cosa fondamentale che volevo sottolineare che in Italia (e lo puoi confermare visto che ci sei stata) è impossibile che un italiano faccia colazione con uova o con tramezzini, a mezza mattinata si può fare merenda, però non tutti hanno l'abitudine di farla, invece qui in Messico è l'esatto contrario, la maggior parte delle persone la fa e ci sono poche persone che al contrario non la fanno.
Poi mi parli di diversi alimenti che qui non vendono, e cresce in me sempre di più la voglia di conoscere il sud della repubblica...
Se conosci altre persone che parlano italiano e che vivono in altri stati, fagli scrivere qualcosa in questo post, in modo tale che gli italiani che leggeranno questo scritto si facciano un'idea di come funzionano le cose in tutta la repubblica.

Ciauz

Arlette said...

ciò che posso fare è domandare, e tradurrere la risposta... :) xche non tutti quei che conosco parlano italiano, al massimo inglese, e a volte ne quello!!!

Akire said...

Ciao,Luca! appena ho potuto leggere il tuo post, ti racconto un po' di come si mangia qui a Tehuacán in Puebla, la mia famiglia fa colazione di questo modo: mangiano uova, latte e pane (pesante, non credi?) i miei figli mangiano uova e latte oppure "cornflakes" pero' io non ho tempo perche faccio altre cose, allora finisco facendo colazione con un te, un toast,e frutte, ma in Puebla, c'e' tanta varieta' di cibo, per esempio a Tehuacan in ogni angolo c'e' gente che vende, tamales, atole oppure i celebri "Tacos de coapeña" a me piacciono, ahhh! Cemitas, anche "memelitas, tacos, tostadas, huaraches, tacos de barbacoa, carnitas, quesadillas" uuuuffffaaa!!! ci sono tante cose che pensando tutto questo, credo che non facciamo la diferenza fra colazione e pranzo, mia nonna dice: fa colazione come Re, pranza come Principe e Cena come "mendigo" (non so come dirlo in italiano). Pero se alcun giorno vieni a Tehuacan ti stupiderai di guardare tanta gente mangiando per strade, sopratutto con "las coapeñas".

pero' "en la sierra" si fa colazione diverso e buonissimo, ti racconto perche la famiglia di mia nonna abita la', quando sono andata ho visto che loro fanno colazione con caffe', "pan de surco" (Tortillas enrrolladas y remojadas en café) sarebbe come il loro pane, uova in salsa piccante (chile serrano) e "tortillas duras"...

Come hai detto non si mangia uguale.... questo e' un discorso molto interessante!!

Haaaaaa!!! "Las tortillas" qui a Tehuacan e parlo soltanto di Tehuacán sono buonissimi... sono di mais e le fanno a mano, in "comal".... qui "las tortillas de maquina" ci sono quasi spariti... e quelle di farina ci sono come 3 negozi, pero' non si mangiano con il pranzo o colazione, soltanto con quesadillas oppure crepas...

Ciao, spero che questa informazione ti serva, ahhh!! corregge i miei sbagli.... grazie!